Siracusa e il Cinema - Offerte di soggiorno “La Sicilia di Montalbano e Il Gattopardo”.


Potete seguire i passi del commissario Montalbano, protagonista del libro di Andrea Camilleri, dal quale è tratta la serie televisiva, così come quelle dei personaggi de Il Gattopardo, di Giuseppe Tomasi di Lampedusa (adattato nel 1963 nel pluripremiato omonimo film di Luchino Visconti). Al contempo potete scoprire la Sicilia più autentica, ammirando le città barocche, la natura, il mare, gli odori e i sapori che caratterizzano la zona. Delle piccole escursioni a Siracusa e dintorni (tutte entro una distanza compresa tra i 30 e i 70 chilometri, o 18 e 43 miglia)


Inspector Montalbano
Inspector Montalbano

Nato a Porto Empedocle, in Sicilia, l'autore Andrea Camilleri ha ambientato le indagini del suo famoso personaggio, il commissario Montalbano, in luoghi siciliani immaginari. Ha infatti dato alle città del suo libro nomi come Vigata, Marinella o Montelusa, ispirandosi alle città siciliane che conosceva. Nella stessa serie televisiva queste stesse città immaginarie sono state inserite nello splendido paesaggio della Sicilia orientale, tra le province di Siracusa e Ragusa (cioè Siracusa, Brucoli, Noto, Marzamemi, Modica, Donnafugata, Scicli, Ragusa Ibla).




Giuseppe Tomasi di Lampedusa’s The Leopard
Il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Noto town
Noto

Il Commissariato di Vigata (il Municipio) e la questura di Montelusa (Palazzo Iacono), per esempio, si trovano a Scicli, mentre la piazza principale è quella del Duomo di Ragusa Ibla. Il Castello di Donnafugata è la casa del boss mafioso Sinagra e vicino si trovano le "frazioni di Marinella" con la casa del Commissario (in realtà Punta Secca) e le antiche catacombe paleocristiane della Grotta delle Trabacche (episodio "Il cane di terracotta"). Tornando a Siracusa, si può visitare la famigerata spiaggia "La Mannara" con le sue suggestive rovine di architettura industriale della Fornace Penna (a Punta Pisciotto). Poi ci si può spostare a Noto e a Marzamemi, dove nell’ultima serie sono stati ambientati diversi omicidi e indagini, e infine a Brucoli, a nord di Siracusa, con il castello e la splendida spiaggia dove sono stati girati anche alcuni episodi. Oltre a Montalbano, si possono percorrere i luoghi de Il Gattopardo di Luchino Visconti (ambientato al Castello e nel maestoso parco di Donnafugata). È inoltre possibile ripercorrere le strade del film Sud di Gabriele Salvatores, ambientato a Marzamemi, luogo in cui altri registi (Paolo e Vittorio Taviani, Klaus Maria Brandauer, Giuseppe Tornatore, Nello Correale, per citarne alcuni) hanno scelto di girare i loro film.


Tornatore ad esempio ha ambientato Malena, con Monica Bellucci, interamente a Siracusa e a Noto. E ovviamente non possiamo non menzionare i film di Manuel Giliberti, Lettere dalla Sicilia (2005) e Una Lontana Storia d’Amore (2008), quest’ultimo ambientato proprio in Algilà Ortigia Charme Hotel.


Una lontana storia d’amore (2008) -  Set in the Hotel Algila
Una lontana storia d’amore (2008) - Ambientato in Algilà Ortigia Charme Hotel


Malena  - Monica Bellucci
Malena - Monica Bellucci


Manuel Giliberti’s film - Lettere dalla Sicilia (2005)
Lettere dalla Sicilia (2005) di Manuel Giliberti

La fama, in campo cinematografico, della Sicilia orientale ha portato alla nascita del Festival del Cinema di Frontiera, che si tiene ogni anno nell'ultima settimana di luglio a Marzamemi. Inoltre durante il Taormina Film Festival, i film del festival vengono proiettati contemporaneamente a Siracusa nella sala medievale del Castello Maniace di Ortigia.


Per approfondire la storia del cinema, visitate il Museo del Film a Siracusa, situato nel magnifico Palazzo Corpaci del XVIII secolo. L’offerta include uno sconto sulla camera e una cena gratuita presso il nostro ristorante. Cliccate sui link per ulteriori dettagli o se siete ospiti dell’Algilà Ortigia Charme Hotel, chiedete maggiori informazioni alla reception.