Visita a Piazza Duomo a Siracusa: monumenti e visite guidate

Considerata una delle piazze barocche più belle d’Italia, Piazza Duomo si trova nel bel mezzo del centro storico di Siracusa, sull’isola di Ortigia. Elegante, immensa e ricca di scorci architettonici unici, è una tappa obbligata per tutti i turisti in visita alla città.

Luogo di ritrovo cittadino, grazie ai tanti locali e bar che affacciano sulla piazza, tutto attorno al suo perimetro si possono ammirare alcuni tra i monumenti più importanti di Siracusa.


Scopri tutte le bellezze di Ortigia e di Piazza Duomo sulla nostra guida di Siracusa.


Cosa vedere in Piazza Duomo: i monumenti


Cosa vedere in Piazza Duomo a Siracusa? A partire dalla Cattedrale, proseguendo poi con le chiese e gli antichi palazzi nobiliari, le attrazioni sicuramente non mancano. Recentemente rinnovata e riportata all’antico splendore, la piazza si trova a soli 7 minuti a piedi dall’Algilà Ortigia Charme Hotel.



Piazza Duomo Siracusa
Scopri Piazza Duomo a Siracusa

La Cattedrale di Siracusa


La Cattedrale domina Piazza Duomo con la sua imponenza e la sua elaborata facciata barocca settecentesca. Con i suoi 2400 anni di storia, la visita al Duomo è un’esperienza davvero da non perdere.

Al suo interno potrai visitare le Cappelle impreziosite di stucchi barocchi siciliani e reliquie di Santi. Le tre navate della chiesa, dall’aspetto sobrio e solenne, sono ornate da importanti dipinti e sculture.


L’ingresso alla Cattedrale è a pagamento al prezzo di 2,00 euro a persona. Contattaci per organizzare la visita guidata.


Palazzo Beneventano dal Bosco


Tra i più importanti edifici storici che affacciano su piazza Duomo troviamo Palazzo Beneventano dal Bosco. Acquistato dal barone Guglielmo Beneventano nel 1778, in origine fu sede della Camera della Regina e successivamente del Senato della città. Ospitò la Commenda Gerosolimitana della Famiglia Borgia e, in epoca napoleonica, l’ammiraglio Nelson.


Palazzo Borgia del Casale


Noto anche come Palazzo Borgia Impellizzeri, la sua storia ripercorre la saga di due delle famiglie più note e potenti dell’epoca. Costruito nel 1396 ad opera degli Impellizzeri del Casale, fu successivamente restaurato dal barone Giuseppe Maria Borgia nel 1760.

Al suo interno si possono trovare arredi, opere e ornamenti di stile Barocco, con richiami Rococò, oltre che elementi quattrocenteschi al piano Nobile.


Chiesa di Santa Lucia alla Badia


Oltre alla Cattedrale, in prossimità di Piazza Duomo si trova anche la Chiesa di Santa Lucia alla Badia. Nota per il suo mix architettonico unico nel suo genere, in cui lo stile tardo barocco si integra perfettamente con elementi di età spagnola, tra cui la meravigliosa pavimentazione in ceramica dipinta.