La Fonte Aretusa di Siracusa: tra storia e leggenda

Sull’isola di Ortigia, nella parte più antica di Siracusa, c’è un luogo in cui realtà e leggenda si incontrano: Fonte Aretusa. Si tratta di una fonte d’acqua dolce che sgorga in corrispondenza della riva del mare, formando un piccolo lago abitato da pesci e specie vegetali.

Un luogo unico, che ha ispirato poeti e scrittori del calibro di Pindaro, Mosco, Ovidio, Virgilio, D'Annunzio, John Milton, Alexander Pope. Non solo, la sorgente ha ispirato anche il compositore polacco Karol Szymanowski.

La Fonte Aretusa di Siracusa è parte integrante della storia cittadina e ha ispirato un antico mito greco. Oggi è una delle principali attrazioni turistiche dell’isola.



Fonte Aretusa, Siracusa
Fonte Aretusa, Siracusa

Il mito greco


Si narra che la fonte fosse dedicata alla ninfa di Aretusa. Secondo il mito, Alfeo, figlio del dio Oceano, provava un amore non corrisposto per la ninfa. Stanca delle continue attenzioni, Aretusa chiese aiuto ad Artemide, la quale la avvolse in una coltre nube e la trasformò in una sorgente nel lido di Ortigia.

Zeus, per aiutare Alfeo, inconsolabile, per riavvicinarlo alla sua amata lo trasformò nel fiume che sgorga nel porto di Siracusa.


La storia della sorgente


Chiamata "a funtana re papiri" secondo la tradizione locale, la Fonte Aretusa di Siracusa fu restaurata molte volte nel corso dei secoli. L’ultima modifica risale al 1540, quando gli spagnoli rimpicciolirono il lago di circa 200 metri per costruire i bastioni che circondavano l’isola di Ortigia. Le mura furono demolite nel 1847, e sui basamenti dei bastioni costruito l’attuale Belvedere.


Curiosità su Fonte Aretusa


All’interno della sorgente di Fonte Aretusa si trova uno degli unici due papireti selvatici esistenti in Europa, di origini millenarie.

L’acqua è piuttosto bassa, ed è possibile avvistare numerosi pesci d’acqua dolce. La fonte è abitata anche da anatre domestiche.

È possibile ammirare la fonte sia dal Belvedere, ammirandola dall’alto, che dall’Acquario.


Dove si trova


Fonte Aretusa si trova sull’isola di Ortigia ed è facilmente raggiungibile anche a piedi dall’Hotel Algilà. Attraversando l’isola sarà possibile visitare prima Piazza Duomo, e successivamente raggiungere la sorgente.

In alternativa è possibile noleggiare gratuitamente le biciclette presso il nostro hotel, chiamare un taxi, oppure prendere il bus della linea 20, in funzione tutti i giorni ogni 03 minuti dalle 7:20 alle 01:30.

Contattaci per informazioni!