Il ristorante di Algilà Ortigia Charme Hotel propone una cucina in armonia con lo spirito dell'hotel, fortemente caratterizzato dal rispetto della tradizione mediterranea. Da segnalare in modo particolare l'atmosfera dell'ambiente, molto suggestivo, se non unico. Il ristorante è ospitato in sale caratterizzate da antiche arcate in pietra viva, con travi a vista e cassettoni decorati. Il restauro dell'immobile ha dedicato una particolare attenzione a recuperare e valorizzare il carattere siciliano delle dimore antiche che ospitano l'albergo. 

Il prestigioso riconoscimento ricevuto  dall'Accademia Italiana della Cucina.
Il prestigioso riconoscimento ricevuto dall'Accademia Italiana della Cucina.

La proposta gastronomica non poteva quindi che cadere sulla cucina siciliana, quella semplice e saporita che non fa mai mancare proposte basate sulle umili, ma squisite melanzane, zucchine o peperoni. Ed anche gli aromi sono quelli tipici della campagna siciliana, semplici e profumatissimi.

Per questa proposta gastronomica vengono scelti unicamente ingredienti freschi, con l'esclusione d'ingredienti congelati e conservati. Anche formaggi e salumi sono di produzione locale e tradizionale, come ad esempio i pepati semistagionati o i formaggi al pistacchio.

Particolare cura è riservata al pesce. Solo fresco, mai congelato, proviene interamente da produttori locali, passando direttamente dalla loro barca al ristorante. Anche per le qualità di pesce che ormai provengono in modo quasi esclusivo dall'allevamento, come il branzino e l'orata, Algilà ha un rapporto diretto con gli allevamenti, in modo da poter garantire sempre la freschezza del prodotto.

Fra i piatti tradizionali più apprezzati finora è il couscous di mare, un timballetto di couscous ai gamberi, calamari e frutti di mare, servito quasi asciutto e poi inondato di salsa. La scelta di rifarsi alla tradizione non impedisce l'innovazione, come nel caso delle ricottine aromatizzate al pistacchio, che hanno incontrato il gradimento della clientela.

La carta cambia stagionalmente, con la proposta quotidiana di un piatto tradizionale fuori carta. D'estate predominano il pesce e i piatti leggeri e da servire freddi o al più tiepidi, mentre piatti più "robusti", come i tocchetti di carne al nero d'Avola, vengono privilegiati per i menu invernali.

Clicca qui per vedere il nostro menu

Scontato aggiungere che pure la carta dei vini è interamente siciliana. La scelta è caduta su vini di medio prezzo, per non appesantire il conto, salvo ovviamente qualche proposta d'eccellenza per il cliente più esigente. Accanto ai nomi consacrati della tradizione, Algilà ha deciso di sperimentare alcune proposte innovative di etichette siciliane più recenti, mettendo per esempio a disposizione cantine siracusane che propongono un nero d'Avola misto a Merlot e Sauvignon, di prezzo decisamente contenuto ma molto apprezzato dai clienti per la qualità e il gusto.

La politica dei prezzi punta deliberatamente sulla moderazione, sia per la volontà di far conoscere questa struttura, aperta da poco, sia anche per l'ambizione di farne un punto d'incontro non riservato alla clientela di "charme" che frequenta l'albergo (un quattro stelle superior), bensì aperto a tutta Siracusa e a chi da Catania o da Ragusa vuole concedersi una serata, magari romantica, a Ortigia. 

Associazione Italiana Celiachia

Il ristorante Algilà ha inoltre aderito al progetto AFC dell'Associazione Italiana Celiachia, approntando un gustoso, sano e sicuro menù senza glutine per gli ospiti celiaci.

Via V. Veneto 93, Siracusa Tel. 0931 465186.